mercoledì 11 febbraio 2009

Un cuore rococò.


Questa volta ho voluto mettermi alla prova con stoffa da tapezzeria, passamaria dorata, un piccolo cameo e lana cardata.
E da questo connubio è nata la spilla che vado a presentarvi. Sopra al cuore dalle tonalità di rosa che virano dal cipria al salmone, con fregio dorato, ho applicato un cameo con fondo verde oliva. Il tutto contornato da passamaneria con perle cangianti a chiudere la cornice.
Campeggia la testolina di un orsetto con corona, costituita da un copriperla. Ovviamente, anche questo teddy è in lana cardata.

Come al solito, la foto non gli rende giustizia! Parola mia ^_^

2 commenti:

elena fiore ha detto...

Riguardo alle foto, se ti può rincuorare, meglio così che il contrario. A volte fotografie hanno reso bellissime ai miei occhi creazioni, che poi viste nelle fiere o dal vivo, non avevano nulla della magia della foto. E se posso darti un piccolo consiglio, fotografa sempre con la luce naturale e mai con il flash. Vedrai che anche il tuo cuoricino rococò, baciato dal sole, splenderà ...com'è giusto che sia. Buona domenica e buone foto. Ciao, elena.

Fata Bislacca ha detto...

Forse la foto nono rende giustizia alla tua creazione, ma di sicuro è originale, kitch al punto giusto e divertente! Sono daccordo con Elena, chi la vedrà dal vivo non potrà che essere stupito!!! Una delle più grandi soddisfazioni è quando qualcuno che compra o riceve una mia "fatina" o altro dice "è ancora più bella dal vero!". E poi, con il tempo, si scoprono i trucchetti per fare delle foto migliori! Buona settimana creativa!